rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Città Napoli

Incendio sul treno Italo Napoli-Venezia: bloccata l'alta velocità

Il convoglio è fermo nella campagne della Ciociaria. Traffico ferroviario in tilt

Incendio a bordo del treno Italo Napoli-Venezia 9984 in corrispondenza del vagone 5. Il convoglio, partito dalla stazione Centrale di Napoli, è rimasto fermo nelle campagne di Ferentino, in provincia di Frosinone.

L'intera linea ferroviaria dell’alta velocità è bloccata, mentre le cause dell'incendio sono al momento ignote. Sono in corso le verifiche necessarie da parte dei tecnici. Il personale di bordo si sarebbe accorto del fumo che fuoriusciva da una carrozza e per questo ha tirato il freno d’emergenza. Nel frattempo è scattato l’allarme antincendio.

Il treno è partito alle 8.50 da Napoli e sarebbe dovuto arrivare alle 10.05 a Roma e alle 14 alla stazione di Venezia Santa Lucia. Ecco la nota di Ferrovie dello Stato: "Dalle 10 il traffico ferroviario sulla linea AV Roma - Napoli è rallentato per un guasto a un treno passeggeri nazionale fermo fra Ceccano e Anagni. Attivata circolazione a senso unico alternato, su un solo binario, con ritardi fino a sessanta minuti. In corso le operazioni di recupero del convoglio".

ODISSEA PER CENTINAIA DI PASSEGGERI: DUE BIMBI SOCCORSI

All'interno delle carrozze si sono raggiunti i 39 gradi di temperatura e per questo le hostess hanno aperto le porte di emergenza per consentire ai passeggeri di respirare. Centinaia di persone sono state fatte scendere sui binari e si trovano attualmente fuori dal treno. Sul posto è intervenuto anche il 118 per soccorrere due bambini: un neonato è stato trasportato all'ospedale di Anagni per accertamenti, mentre un bimbo di tre anni è stato accompagnato all'ospedale Bambino Gesù di Roma. Nessuno dei due è in gravi condizioni.

La notizia su NapoliToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio sul treno Italo Napoli-Venezia: bloccata l'alta velocità

Today è in caricamento