rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Città Palermo

Barbecue provoca un incendio: villa distrutta dalle fiamme

Il rogo è divampato all’esterno di un immobile a Carini. Dentro c’era il proprietario di casa che, vedendo il fuoco, è uscito e ha lanciato l'allarme. Messe in sicurezza 9 bombole del gas. La famiglia è stata trasferita in un albergo perché la loro casa è stata dichiarata inagibile

Villa in fiamme a Carini (Palermo). Un incendio si è verificato ieri, intorno alle 13.30, in via Tramontana. A lanciare l’allarme è stato il proprietario di casa quando si è accorto che il fuoco, innescato probabilmente dal barbecue messo in giardino, si è propagato rapidamente danneggiando l’immobile. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri della stazione di Villagrazia di Carini e i sanitari del 118.

Secondo una prima ricostruzione l’uomo, rimasto solo dopo che la moglie e il figlio erano usciti, sarebbe uscito, avrebbe accesso il barbecue per preparare il pranzo e lo avrebbe lasciato incustodito. Improvvisamente si sarebbe reso conto delle fiamme che rapidamente hanno raggiunto la villa e avrebbe lanciato l’allarme. I primi a intervenire sono stati i militari dell’Arma che, precauzionalmente, hanno fatto evacuare i vicini.

I vigili del fuoco sono arrivati con diverse squadre per spegnere le fiamme alte e tirare fuori da un magazzino nove bombole del gas - poi fortunatamente risultate vuote - per mettere in sicurezza l’area. Una volta domato l’incendio gli uomini del 115 hanno eseguito un sopralluogo per verificare l’entità dei danni dichiarando inagibile l’immobile. La famiglia colpita dall’incendio è stata trasferita in una struttura alberghiera dove resterà sino a quando non verranno effettuati i necessari lavori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barbecue provoca un incendio: villa distrutta dalle fiamme

Today è in caricamento