Giovedì, 26 Novembre 2020
Rimini

Crolla costone di uno scavo, non ce l'ha fatta l'operaio rimasto sepolto sotto cumuli di terra

Terribile incidente sul lavoro in un cantiere di Cattolica

Il luogo dell'incidente

Terribile incidente sul lavoro in un cantiere di via Mazzini a Cattolica. Come riporta RiminiToday, un operaio è rimasto sepolto vivo da un cumulo di terra crollato da uno scavo. L'allarme è scattato intorno alle 11.45: stando alle prime informazioni, l'operaio stava lavorando a ridosso di un muro di contenimento della massicciata della ferrovia. Per cause ancora in corso di accertamento, la terra gli è improvvisamente crollata addosso seppellendolo vivo.

Sul posto sono accorsi i mezzi del 118, ambulanza e auto medicalizzata, e i vigili del fuoco. Per il personale del 115 è una corsa contro il tempo per cercare di liberare l'operaio. I soccorritori hanno scavato per tre ore per riuscire a salvarlo, ma quando sono riusciti a individuare il suo corpo sotto il cumulo di terra purtroppo non c'era più alcuna speranza per l'operaio. 

A perdere la vita è stato un uomo di 55 anni, originario di Afragola. Il suo corpo è stato recuperato intorno alle 14.30. In queste ore la linea ferroviaria continua a rimanere interotta per permettere i soccorsi e i rilievi da parte delle forze dell'ordine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crolla costone di uno scavo, non ce l'ha fatta l'operaio rimasto sepolto sotto cumuli di terra

Today è in caricamento