rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Città Lecce

Incidente all'alba in Salento: donna muore carbonizzata

Il terribile schianto è avvenuto poco dopo le 4.30 sulla strada che da Martano conduce a Otranto. La vittima, Valentina Costa, aveva 35 anni

Alba di sangue e di morte sulle strade del Salento. Un destino atroce e beffardo ha spezzato la vita di una donna di 35 anni, Valentina Costa, originaria di Bagnolo del Salento, coinvolta in un terribile incidente stradale avvenuto verso le 4.30 sulla strada provinciale 48, che da Martano conduce a Otranto, a pochi chilometri dalla città idruntina. La vittima, che viaggiava a bordo di una Renault Clio, si stava recando a Otranto per raggiungere il bar dove lavorava.

Quella che doveva essere una mattina d'estate di lavoro si è però trasformata in tragedia. Al chilometro 16 della sp48 la Clio si è scontrata frontalmente con un'Alfa 156 su cui viaggiava Dario Giannetta, 27enne di Otranto. L'impatto, avvenuto per cause ancora da stabilire, è stato violento. La 35enne, con ogni probabilità, è morta sul colpo, prima che la sua auto fosse completamente avvolta dalle fiamme che si sono sprigionate. Sono stati alcuni automobilisti di passaggio i primi a fermarsi e a tentare di prestare gli inutili soccorsi. Sul posto, pochi minuti dopo, sono intervenuti i vigili del fuoco e i sanitari del 118, che hanno tarsportato d'urgenza il ferito presso l'ospedale "Vito Fazzi" di Lecce, dove si trova ricoverato in codice rosso. 

Per la 35enne, invece, non c'è stato nulla da fare. I vigili del fuoco hanno dovuto lavorare a lungo per estarre il corpo carbonizzato dalle lamiere contorte. Su lluogo dell'incidente anche gli agenti di polizia del commissariato di Otranto, che hanno eseguito  i rilievi e avviato le indagini per ricostruire la dinamica dell'incidente. Di quanto accaduto è stato informato anche il magistrato di turno.

La notizia su LeccePrima

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente all'alba in Salento: donna muore carbonizzata

Today è in caricamento