Sabato, 24 Luglio 2021
Città Milano

Milano, deraglia treno della metro verde: 400 passeggeri evacuati

L'incidente alle 12 di venerdì mattina: le immagini

I passeggeri a piedi sui binari

Un treno della metro verde M2 di Milano è deragliato venerdì mattina. L'incidente - le cui cause sono ancora in fase di accertamento - è avvenuto a mezzogiorno all'uscita della galleria tra le fermate di Udine e Cimiano. A uscire dai binari sembra sia stato il secondo vagone, che si sarebbe "impennato".

A bordo del mezzo erano presenti circa quattrocento passeggeri, che sono stati tutti evacuati. Nessuno è rimasto ferito. "Il personale Atm - spiega l'azienda in una nota - ha prontamente fatto scendere i passeggeri dal treno e li ha condotti all’uscita in sicurezza. Nel contempo i tecnici sono al lavoro per verificare gli impianti e il treno e ripristinare al più presto la circolazione". "Nella tratta interrotta - ha concluso Atm - è stato istituito un servizio di bus sostitutivi".

La M2, che per il momento ha resistito allo sciopero indetto da Cub, non viaggia - informa l'azienda - tra le stazioni di Cascina Gobba e Udine. Secondo quanto appreso da MilanoToday, circa un'ora dopo la metro è stata riportata sui binari e fatta arrivare in sicurezza alla stazione di Cimiano. Il treno coinvolto nell'incidente è un Meneghino, entrato in servizio nel 2009. 

I video e la notizia su MilanoToday


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, deraglia treno della metro verde: 400 passeggeri evacuati

Today è in caricamento