rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Città Milano

Travolge e uccide un uomo in monopattino: fermato dopo la fuga

Il drammatico incidente è avvenuto nella notte a Milano: la vittima è un 33enne originario dell'Ecuador, deceduto dopo essere stato trasportato in ospedale. La persona alla guida dell'auto, un ragazzo di 25 anni, rischia l'accusa di omicidio stradale

Terribile incidente stradale a Milano dove nella notte un uomo di 33 anni è stato travolto da un'auto mentre si trovava nella periferia sud della città. Il 33enne, che al momento dell'impatto viaggiava su un monopattino elettrico, è deceduto dopo essere stato trasportato in ospedale, mentre il "pirata" della strada, che dopo lo schianto si era dato alla fuga, è stato rintracciato e fermato. 

Sul posto si sono precipitati i vigili urbani (a cui è affidata la ricostruzione dei fatti) e i sanitari del 118, con un'ambulanza e un'automedica, che hanno intubato il trentenne e lo hanno trasportato d'urgenza al Policlinico, in codice rosso, dove purtroppo è deceduto. Per il momento si sa che è originario dell'Ecuador.

La polizia locale ha trovato sul posto una 25enne che si è dichiarata la conducente dell'auto, ma in realtà una breve indagine ha fatto emergere che il vero conducente era un coetaneo, rintracciato durante la mattinata e posto in stato di fermo. Rischia l'accusa di omicidio stradale. La sua posizione è ora al vaglio della procura. Gli agenti della Polizia locale stanno ancora indagando per definire la dinamica dell'incidente. Dalle prime risultanze sembrerebbe che il monopattino, proveniente da via Famagosta, abbia svoltato a sinistra in via Beldiletto, senza dare la precedenza all'auto che proveniva dalla direzione opposta. Il semaforo aveva il lampeggiante giallo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolge e uccide un uomo in monopattino: fermato dopo la fuga

Today è in caricamento