Giovedì, 5 Agosto 2021
Città Brescia

Incidente stradale a Palosco: morti due ragazzi

Dramma in provincia di Bergamo. Altri due ragazzi sono gravi in ospedale

Le due giovani vittime dell'incidente a Palosco

Drammatico incidente nel tardo pomeriggio di ieri, mercoledì 1 novembre, lungo la provinciale in direzione di Cividate al Piano a Palosco, in provincia di Bergamo. Nel terribile schianto hanno perso la vita due giovanissimi bresciani, entrambi di origini romene: Pietro Joia, 14 anni di Rudiano, e Francesco Gheorghe, 17enne di Pontoglio. Altri due ragazzi rischiano la vita, gravissimi in ospedale: I.S., 24 anni e A.C., 16 enni, tutti e due residenti a Cividate al Piano.

Miracolosamente illeso il conducente, scrive BresciaToday. L'incidente è avvenuto mercoledì pomeriggio intorno alle 17, in Via Cherio a Palosco, appena dopo il confine, in provincia di Bergamo. La Ford Focus guidata da un ragazzo di 18 anni si è schiantata prima contro un albero e poi contro il muro della “casa” dell'acquedotto. Ancora da capire la dinamica dell'incidente. L'auto ha improvvisamente sbandato, è finita fuori strada centrando un albero. Dopo aver abbattuto la pianta ha proseguito la sua corsa lungo la pista ciclabile che costeggia il paese, senza fermarsi. Solo le mura di cemento hanno fermato il mezzo.

La macchina dei soccorsi si è mossa rapida: sul posto sei ambulanze, l'automedica dell'ospedale di Bergamo, l'elisoccorso decollato da Brescia. Il conducente dell'auto non si è fatto quasi nulla, sono invece in ospedale in gravi condizioni gli altri due sopravvissuti, ricoverati a Seriate e al Civile di Brescia. La strada è stata liberata solo cinque ore dopo lo schianto. Pietro e Francesco frequentavano entrambi il Cfp di Chiari, erano amici da tempo. Avevano poco più di 30 anni in due.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente stradale a Palosco: morti due ragazzi

Today è in caricamento