Giovedì, 13 Maggio 2021
Lecce

Sbaglia manovra e finisce con l'auto cappottata nel locale caldaia

Disavventura per una dottoressa che a bordo del suo Suv è precipitata dentro un vano interrato dell'ospedale Vito Fazzi di Lecce, dove vengono stoccate le scorie del polo oncologico, a ridosso di un'area parcheggio.

Foto: LeccePrima

Illesa. Ma che spavento. Se l'è cavata con qualche ferita e qualche contusione la donna che questa mattina a bordo del suo Suv è precipitata dentro un vano interrato dell'ospedale Vito Fazzi di Lecce, dove vengono stoccate le scorie del polo oncologico, a ridosso di un'area parcheggio.

Un incidente quasi surreale, accaduto a una dottoressa 53enne di Racale che questa mattina era appena arrivata per prendere servizio: è stata trasportata al pronto soccorso come paziente, per accertamenti. Ha fatto un volo di diversi metri, dopo essersi ribaltata in seguito all’impatto con un muretto e aver oltrepassato la copertura in lamiera.

La dinamica dell'incidente sarebbe chiara: ha invaso prima un marciapiede, impattando poi contro un muretto, sfondando la copertura in lamiera che delimita sull'asfalto la protezione del vano interrato e precipitandovi all'interno con la sua auto. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, agenti della Polizia locale e della Questura.

2f226bc4-b758-46d0-a079-812e95e81c9e-2-2

Continua a leggere su Today.it

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbaglia manovra e finisce con l'auto cappottata nel locale caldaia

Today è in caricamento