Mercoledì, 24 Febbraio 2021
Agrigento

L'incidente di Santo Stefano: le condizioni della bambina sono gravissime

Nel volo giù dal viadotto sono deceduti la madre Maria Stella Traina, una impiegata di 32 anni, e il fratellino Angelo di 4 anni

Sono gravissime le condizioni della bambina rimasta ferita nell'incidente stradale di contrada Contuberna a Santo Stefano Quisquina, nell'Agrigentino. Nel volo giù dal viadotto sono deceduti la madre Maria Stella Traina, una impiegata di 32 anni, e il fratellino Angelo di 4 anni.

L'incidente di Santo Stefano

"La bambina di 6 anni ha riportato severo politrauma da incidente stradale. All'atto del ricovero è emerso trauma cranico con frattura e emorragia intracranica non suscettibile di terapia chirurgica. Ha inoltre riportato lesioni vertebrali, polmonari e la frattura del bacino. Al controllo Tc delle ore 17.30 si reperta un quadro sostanzialmente invariato. La paziente è attualmente in coma indotto farmacologicamente, la prognosi è riservata con riserva sulla vita”. Questo il bollettino medico, divulgato nel tardo pomeriggio di ieri, circa le condizioni di salute della piccola rimasta gravemente ferita nell'incidente.

Auto giù dal viadotto, morti madre e figlio di 4 anni 

Il quadro clinico della piccina è apparso grave fin dai primissimi momenti. A estrarla dalle lamiere contorte dell’utilitaria ribaltata e letteralmente schiacciata sono stati i vigili del fuoco. In contrada Contuberna, lungo la statale 118, “Corleonese Agrigentina, è atterrato un elisoccorso che ha subito dopo trasferito la bambina all’ospedale dei Bambini di Palermo. Quei momenti sono stati terribili, anche per gli stessi soccorritori che speravano di riuscire a trovare ancora in vita, e dunque salvare, anche la mamma e il piccino di 4 anni". Ora la bambina lotta per la vita.

La notizia su AgrigentoNotizie

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'incidente di Santo Stefano: le condizioni della bambina sono gravissime

Today è in caricamento