Travolta da un'auto mentre butta la spazzatura: morta una giovane mamma

La tragedia è avvenuta nella notte in provincia di Ragusa. Ferito anche un collega della vittima che si trovava con lei al momento dell'incidente. La donna lascia un figlio in tenera età

La vittima, Martina Aprile (FOTO ANSA)

Ancora una tragedia in Sicilia, stavolta a Cava D'Aliga, frazione balneare di Scicli, in provincia di Ragusa. Nella notte tra domenica 14 e lunedì 15 luglio una donna di 25 anni, Martina Aprile, è stata travolta e uccisa da un'automobile.

La ragazza insieme a un collega a fine turno di lavoro in un ristorante, stava gettando la spazzatura in una strada principale. E' piombata loro addosso una autovettura travolgendoli. Ferito non gravemente il collega che era con la vittima, che lascia un figlio in tenera età.Sul posto carabinieri del nucleo radiomobile di Modica e della tenenza di Scicli. Giunto sul luogo dell'incidente, il medico del 118 non ha potuto fare altro che constatare il decesso.

Travolta e uccisa nel ragusano: conducente positivo alla cocaina

E' stato arrestato il conducente dell'utilitaria che la notte scorsa ha falciato a ucciso una giovane mamma a Scicli, nel ragusano. L'uomo è risultato positivo alla cocaina. La giovane donna di 25 anni stava terminando il servizio di cameriera nel vicino ristorante L'ancora di Cava d'Aliga quando è stata travolta dall'auto. La donna intenta a gettare la spazzatura del locale nei bidoni situati nei pressi della strada, è stata travolta da una Lancia Ypsilon che giungeva sulla strada, guidata da un giovane sciclitano dell'85.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo essere stata trascinata per alcuni metri insieme al carrello metallico che stava spingendo, è caduta a terra senza vita, ed inutile è risultato l'intervento del soccorso del 118. Nel corso dell'incidente è rimasto ferito lievemente anche l'altro cameriere del locale che stava aiutando la giovane donna, l'uomo di 41 anni, anch'egli sciclitano ha riportato lievi lesioni ed è stato dimesso dal nosocomio modicano. Al termine della serrata indagine svolta dai Carabinieri, il conducente del veicolo (C.F., cameriere), sottoposto alle analisi ematiche presso l'ospedale di Modica è stato riscontrato positivo all'assunzione di stupefacente del tipo cocaina e metadone. E' stato tratto in arresto per omicidio stradale aggravato, e tradotto presso la Casa Circondariale di Ragusa, a disposizione del Pubblico Ministero di turno della Procura di Ragusa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morta Susanna Vianello, figlia di Edoardo e Wilma Goich

  • Massimiliano e Davide uccisi, lo strazio della sorella: "Mi sembra di impazzire"

  • Michelle Hunziker, famiglia XXL in quarantena: "Per me Goffredo e Sara due figli acquisiti"

  • Coronavirus, dagli alimenti alle banconote: a cosa stare attenti quando facciamo la spesa

  • Coronavirus, le tre condizioni (secondo il virologo) per tornare alla "pseudo normalità"

  • Coronavirus, medico muore a 61 anni. L'ultimo post su fb: "Non uscite, è l'unica arma che avete"

Torna su
Today è in caricamento