Martedì, 21 Settembre 2021
CRONACA / Treviso

Treviso, ladri si schiantano dopo il furto al bancomat: due morti e due feriti

In quattro hanno assaltato uno sportello bancomat a Roncade, nel trevigiano, poi si sono dati alla fuga. Durante l'inseguimento coi carabinieri, l'auto dei rapinatori si è schiantata contro un muro: due morti e due feriti

L'auto dei rapinatori dopo lo schianto

TREVISO - Prima l'assalto al bancomat, poi la fuga, l'inseguimento e lo schianto. Questo il film drammatico di un'alba di terrore a Silea, nel trevigiano, dove due persone sono morte e altre due sono rimaste ferite a causa di un tremendo incidente stradale. A perdere la vita due componenti di una banda di rapinatori italiani che aveva appena assaltato uno bancomat poco distante dal luogo dello schianto. Gli altri due complici sono invece ricoverati all'ospedale in condizioni gravissime. 

Tutto è cominciato alle prime luci dell'alba di martedì a Roncade, in località San Cipriano. I quattro, le cui identità sono ancora in fase di accertamento, hanno fatto saltare in aria lo sportello Atm della filiale della Banca di Credito Cooperativo di Monastier e Silea. Subito dopo l'esplosione, una pattuglia dei carabinieri ha cominciato un inseguimento con l'auto dei rapinatori, che è sbandata, andandosi a schiantare contro un muretto. 

Nell'impatto, violentissimo a causa della folle velocità, in due hanno perso la vita sul colpo. Gli altri due sono stati invece soccorsi e trasportati all'ospedale dove attualmente si trovano ricoverati. Le loro condizioni sono piuttosto gravi. Nell'auto dei fuggitivi sono stati trovati soldi in contanti. (da TrevisoToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treviso, ladri si schiantano dopo il furto al bancomat: due morti e due feriti

Today è in caricamento