rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca / Terni

Auto a metano esplode dopo incidente: morte madre e figlia

La Fiat Punto a bordo della quale viaggiavano le due donne si è incendiata dopo un tamponamento: per le due donne non c'è stato nulla da fare. Alla base del rogo, l'esplosione di una delle due bombole a metano

TERNI - Lo scontro, l'esplosione di una delle due bombole a metano e l'auto che prende fuoco. Per una madre e una figlia, di 86 e 63 anni, non c'è stato nulla da fare: sono morte carbonizzate all'interno della loro Fia Punto. 

L'auto carbonizzata e i morti | GUARDA IL VIDEO

Le due donne viaggiavano sul raccordo Terni-Orte quando, intorno alle 21, la loro auto è stata tamponata da una Golf con a bordo due uomini, illesi. Secondo la ricostruzione dei vigili del fuoco, subito dopo l'impatto una delle due bombole a metano che alimentava la Fiat punto è esplosa, facendo incendiare la vettura. 

I sanitari intervenuti non hanno potuto fare altro che constatare la morte di madre e figlia rimaste uccise nel rogo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto a metano esplode dopo incidente: morte madre e figlia

Today è in caricamento