Mercoledì, 3 Marzo 2021
Venezia

Due incidenti in laguna a Venezia: tre morti

Incidente nella zona di Sant'Andrea San Nicoletto del Lido. Inutili i soccorsi. Nel pomeriggio di sabato un altro incidente con una vittima

Foto archivio Ansa

E' di due morti e quattro feriti il bilancio di un grave incidente nautico avvenuto venerdì sera in laguna a Venezia, nella zona di Sant'Andrea San Nicoletto del Lido. Intorno alle 23.40 due barche si sono scontrate: l'impatto è stato violento, tanto che per due persone non c'è stato niente da fare. Si tratta di due pescatori veneziani, Renzo Rossi e Natalino Gavagnin, entrambi 69enni, il primo di professione tassista. Altre quattro persone, invece, tutti giovani tra i 20 e i 25 anni, sono state accompagnate al pronto soccorso. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i militari della capitaneria di porto che stanno ricostruendo la dinamica dello schianto.

Stando ai primi accertamenti della guardia costiera, sembra che l'unità con le due vittime a bordo fosse ferma. La seconda imbarcazione, un motoscafo in navigazione, non sarebbe riuscita ad evitare l'altra e l'avrebbe investita in pieno. Rossi, gravemente ferito, è stato recuperato dall'acqua e trasportato in direzione dell'ospedale di Venezia, ma non ce l'ha fatta. E' deceduto prima di giungere a destinazione. Gavagnin invece è risultato disperso per oltre un'ora. E' stato individuato solo all'una e mezza nella zona della darsena marina di Sant'Elena, privo di vita. I ragazzi dell'altra barca non avrebbero riportato gravi conseguenze. Sono stati dimessi dall'ospedale nelle ore successive.

Gli occupanti del motoscafo, due ragazzi e due ragazze, sono giovani veneziani, tutti medicati per lievi escoriazioni e poi dimessi. Eventuali responsabilità sono in fase di accertamento. I residenti, oggi come nei mesi scorsi, ribadiscono gli appelli a maggiori controlli per garantire la sicurezza in laguna, specialmente nei confronti di chi naviga a velocità elevata.

La notizia e gli aggiornamenti su VeneziaToday

Ancora un dramma nella Laguna di Venezia, sabato pomeriggio. Una persona è morta e altre quattro sono rimaste lievemente ferite per il rovesciamento di un barchino. E' accaduto alle ore 14.30 circa tra la località Giare di Mira e Valle Averto di Campagna Lupia. Le persone sono state recuperate dalle barche dei diportisti in transito. Niente da fare invece per un 76enne di Campagna Lupia, dichiarato morto dal personale del Suem 118. I vigili del fuoco sono intervenuti sul posto per i soccorsi con i sommozzatori di Venezia e il personale della squadra di Mira.

Auto in panne sull'A1: Francesco e Anna travolti e uccisi in autostrada 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due incidenti in laguna a Venezia: tre morti

Today è in caricamento