Domenica, 11 Aprile 2021
Brescia

Due amici travolti e uccisi da un'auto: arrestato il conducente, era ubriaco

L'incidente è avvenuto a Verolanuova, in provincia di Brescia. Le vittime sono Francesco Bianchi e Gianfranco Vicardi

Incidente a Verolanuova, Brescia: morti ciclisti Francesco Bianchi e Gianfranco Vicardi. Foto Ansa

E' stato arrestato con l'accusa di duplice omicidio stradale l'automobilista che a Verolanuova, in provincia di Brescia, ha travolto e ucciso due ciclisti. L'uomo residente in zona, 35 anni, è risultato positivo all’etilometro: nel sangue aveva un tasso alcolemico pari a 1,84 grammi per litro di sangue, quasi quattro volte oltre i limiti di legge consentiti.

Incidente a Verolanuova: morti ciclisti Francesco Bianchi e Gianfranco Vicardi

Per l’uomo, che di mestiere fa il saldatore, sono quindi scattate le manette per omicidio stradale e si sono aperte le porte del carcere. L’auto - una Volvo V50 priva di assicurazione e di revisione - è stata sequestrata. La tragedia si è consumata poco prima delle 16 di sabato 14 dicembre: due pensionati cremonesi stavano percorrendo via San Rocco, la strada che collega Pontevico a Verolanuova, quando sono stati colpiti in pieno dall’auto. Il 70enne Francesco Bianchi e l'amico Gianfranco Vicardi, di tre anni più giovane, sono morti sul colpo: sbalzati a diversi metri dal punto d’impatto, per loro non c’è stato nulla da fare. Entrambi abitavano a Cremona.

L'automobilista, sotto shock, aveva tentato di giustificarsi dicendo di non averli visti e di essere rimasto accecato dal riflesso del sole sul parabrezza, prima di falciare le due biciclette. E' stato lui stesso a chiamare i soccorsi e a rendersi conto per primo che per i due uomini non c'era più nulla da fare.

incidente verolanuova brescia ciclisti ansa-2

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due amici travolti e uccisi da un'auto: arrestato il conducente, era ubriaco

Today è in caricamento