rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Città Padova

Rifà le strisce pedonali: operaio ucciso da auto pirata

L'uomo che ha investito l'operaio stava "scappando" dopo aver causato un altro tamponamento: è stato arrestato. Feriti altri due operai

PADOVA - E' stato investito e trascinato per diversi metri da un pick up pirata, trovando la morte sul lavoro, mentre stava rifacendo le strisce pedonali di via Armistizio a Padova.

Protagonista della tragedia sulla strada consumatasi questa mattina è un operaio veneziano 52enne di Spinea. Il conducente dell'auto pirata, un 59enne di Montegrotto, è stato bloccato e arrestato dagli agenti delle volanti poco dopo in via Sorio, vicino all'aeroporto Allegri.

LA DINAMICA - Nell'incidente, oltre alla vittima spirata sul colpo, sono rimasti coinvolti anche altri due colleghi, di cui uno ferito in modo grave. Secondo una prima ricostruzione della dinamica, sembra che l'auto pirata, un pick up proveniente da Montegrotto, abbia dapprima tamponato un'auto, quindi investito gli operai al lavoro e infine che si sia data alla fuga.


Alcuni automobilisti, dopo aver assistito alla scena, hanno seguito quell'auto. Poi sono intervenuti i poliziotti. Sul posto i soccorsi del Suem 118 e la polizia municipale per i rilievi. (da PadovaOggi)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifà le strisce pedonali: operaio ucciso da auto pirata

Today è in caricamento