rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024
Città Ascoli Piceno

Operaio muore schiacciato da rete metallica, lavorava in cantiere post terremoto

Aveva 32 anni. I soccorsi sono stati inutili. Ferito il collega che si trovava con lui al momento dell'incidente

Un morto e un ferito. E' il bilancio dell'incidente sul lavoro avvenuto oggi, 12 ottobre 2022, in un cantiere a Colle d'Arquata del Tronto (Ascoli Piceno) per la ricostruzione post terremoto 2016.

Secondo una prima ricostruzione, i due stavano collocando una rete di contenimento metallica su un costone quando sono precipitati. Sul posto sono giunti i sanitari del 118, i vigili del fuoco e i carabinieri. Allertata anche l'eliambulanza. Per uno dei due operai - rimasto schiacciato da una parte di rete - era però troppo tardi. Ferito in modo non grave il collega. La vittima aveva 32 anni. 

I due lavoravano per conto di una ditta impegnata in un lavoro di messa in sicurezza e riduzione del rischio geologico della strada provinciale di Colle d'Arquata dopo il terremoto. Nell'area ci sono vari cantieri aperti, anche per la ricostruzione post sisma.

"E' un nuovo severo richiamo all'esigenza di garantire e mantenere i più elevati standard di sicurezza sul lavoro'', dice il commissario straordinario per la ricostruzione post sisma 2016, Giovanni Legnini. ''Questa tragedia - prosegue -  sollecita un maggiore e rinnovato impegno su questa esigenza prioritaria da parte di tutti i soggetti, dalle imprese alle istituzioni, ed in particolare nei territori colpiti dal sisma del 2016, dove oggi si contano migliaia di cantieri, tra quelli della ricostruzione post sisma vera e propria, quelli delle opere pubbliche funzionali a questo processo, ed i nuovi cantieri che saranno aperti per attuare i progetti finanziati dal fondo complementare al Pnrr per le aree sisma".

Tutte le notizie su Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operaio muore schiacciato da rete metallica, lavorava in cantiere post terremoto

Today è in caricamento