Mercoledì, 20 Gennaio 2021
Sassari

Tragici schianti sulle loro moto: muoiono un militare e un poliziotto

Un tragico destino ha accomunato ieri pomeriggio nel giro di mezzora tra le 18 e le 18,30 un militare della Brigata Sassari e un agente di polizia. Entrambi hanno perso la vita dopo gli schianti delle proprie moto

Non hanno avuto scampo, due giovani uomini hanno perso la vita in due distinti incidenti stradali ieri sera in Sardegna. Un tragico destino ha accomunato ieri pomeriggio nel giro di mezzora tra le 18 e le 18,30 un militare della Brigata Sassari e un agente di polizia. Entrambi hanno perso la vita dopo gli schianti delle proprie moto. Il primo episodio si è verificato a Usini, in provincia di Sassari. Il secondo a Simaxis nell'Oristanese.

Viaggiava sulla strada provinciale alla periferia del paese quando ha perso la vita un centauro di 40 anni usinese, Marco Pala, caporal maggiore della Brigata Sassari, in prossimità del cimitero. Pala ha perso il controllo della sua moto di grossa cilindrata ed è finito sull'asfalto sbattendo la testa. Quando sul posto sono giunti i mezzi del 118 e i carabinieri di Ossi purtroppo le ferite riportate dal giovane sono risultate troppo gravi: ricoverato in coma nel reparto di rianimazione al Santissima Annunziata di Sassari, il militare è spirato poche ore dopo.

Altra tragedia a Simaxis nell'Oristanese, sulla Statale 388, una delle arterie più pericolose della zona. Nello scontro tra una moto e un'utilitaria è morto Marco Caria, 36 anni, agente della polizia di Stato in servizio al Reparto prevenzione e crimine di Abbasanta. Il forte impatto è avvenuto nell'incrocio tra la Statale e lo svincolo per Fenosu. Secondo quanto è stato accertato dai carabinieri del nucleo Radiomobile della Compagna di Oristano, il poliziotto stava rientrando a Simaxis in sella alla sua Yamaha 600. Aveva appena superato il passaggio a livello che precede di alcune centinaia di metri l'incrocio di Simaxis qando l'autista della Fiat Stilo gli ha tagliato improvvisamente la strada.

La moto è decollata per schiantarsi a diversi metri dal luogo dell'impatto. Il centauro è stato sbalzato dalla sella ed è caduto pesantemente sull'asfalto perdendo il casco. Quando sul posto è arrivata l'auto medicalizzata della Assl per il motociclista non c'era più niente da fare: era deceduto sul colpo a causa delle gravi lesioni riportate. Insieme con i vigili del fuoco, da Oristano sono arrivati anche i carabinieri del Radiomobile. I militari hanno parzialmente bloccato una delle corsie della Statale per permettere al 118 di operare in sicurezza ed effettuare i rilievi di legge. L'autista della Fiat Stilo è rimasto illeso ed è stato sottoposto dai militari all'alcol test. I due mezzi sono stati sequestrati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragici schianti sulle loro moto: muoiono un militare e un poliziotto

Today è in caricamento