rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Città Napoli

Ingegnere rapito da una banda di criminali: riesce a liberarsi e scappa

I fatti a Marano. L'uomo, 51 anni, ha riportato lesioni al volto e alla tempia. Indagano i carabinieri

I carabinieri indagano sul tentato rapimento di un ingegnere di 51 anni avvenuto lo scorso 26 novembre a Marano, in provincia di Napoli. Il fatto è avvenuto in via Eschilo: l'uomo stava rientrando a casa insieme al padre, un 76enne, imprenditore edile molto noto nella zona, quando entrambi sono stati sorpresi da 4-5 persone che hanno immobilizzato il 51enne e lo hanno portato via a bordo di un furgone.

Dopo una breve colluttazione con i banditi l'uomo è però riuscito a scappare dal furgone dopo aver percorso circa 2 km. Trasportato all'ospedale di Pozzuoli, è stato giudicato guaribile in 15 giorni per lesioni al volto e alla tempia. I militari dell'Arma di Marano sono stati allertati da una segnalazione giunta in caserma. Il sospetto è che il rapimento sia avvenuto per finalità estortive, ma le indagini sono solo all'inizio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ingegnere rapito da una banda di criminali: riesce a liberarsi e scappa

Today è in caricamento