Venerdì, 18 Giugno 2021
Città Brescia

Precipita mentre pota un albero e muore sul colpo a 59 anni

Il dramma in un'azienda agricola di Cigoli, nel Bresciano. L'uomo sarebbe caduto da solo mentre tagliava i rami

Foto di repertorio

Tragedia a Cigole, nel Bresciano: poco dopo le 18 di lunedì un uomo di 59 anni, Innocente Ferrazzoli, titolare dell'azienda agricola alla Cascina Gambaro, è morto dopo aver battuto la testa, caduto mentre stava potando i rami di un albero. Un volo di un paio di metri ma che purtroppo è risultato fatale. A nulla sono valsi i disperati tentativi di rianimarlo: sul posto ambulanza, automedica e anche l'elicottero.

Sarebbero stati i suoi familiari a dare l'allarme al 112, dopo averlo visto a terra, privato di sensi. Ferrazzoli sarebbe caduto da solo dall'albero, mentre tagliava i rami: potrebbe aver perso l'equilibrio dopo aver appoggiato male un piede, oppure aver avuto un malore. In tal senso sono in corso tutti gli accertamenti medico-legali del caso.

I rilievi sono stati affidati ai carabinieri di Verolanuova, anche se - trattandosi di un infortunio sul lavoro - la competenza è passata ai tecnici del Psal di Ats, il servizio di Prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro, intervenuti lunedì a Cigole. Ferrazzoli era molto conosciuto, in paese e non solo: da tanti anni era considerato un allevatore stimato e apprezzato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precipita mentre pota un albero e muore sul colpo a 59 anni

Today è in caricamento