Lunedì, 17 Maggio 2021
Rimini

L'uomo arrestato perché aspetta ogni giorno sul balcone la vicina per insultarla e minacciarla

I carabinieri della Stazione di Riccione hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti del 51enne

Tutta colpa di vecchi dissidi tra condomini mai superati: ogni giorno insulta la vicina di casa dal balcone. Per questo un 50enne è stato arrestato dai carabinieri a Riccione, per atti persecutori.

I carabinieri della Stazione di Riccione hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti del'uomo, pregiudicato. L'ordinanza è stata  emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Rimini per il reato di atti persecutori. Secondo quanto emerso dalle indagini, questa estate l`indagato - spiegano i militari - ha messo in atto una serie di "condotte moleste" nei confronti della vicina di casa.

L'aspettava ogni giorno sul balcone per insultarla e minacciarla, e si attacava al suo campanello, provocando nella vittima "uno stato d`ansia e timore tali da costringerla a mutare le proprie abitudini". Il motivo un dissidio mai risolto legato a vecchi screzi di vicinato. Al termine degli accertamenti, i carabinieri, notificato il provvedimento restrittivo, hanno portato l`uomo nel carcere dei Casetti di Rimini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'uomo arrestato perché aspetta ogni giorno sul balcone la vicina per insultarla e minacciarla

Today è in caricamento