Domenica, 16 Maggio 2021
Foggia

L'invitato al matrimonio positivo e le 100 persone finite in quarantena

L'uomo, sottopostosi al tampone per motivi di lavoro, ha subito allertato la Asl di Foggia che ha proceduto alla verifica delle persone presenti alla cerimonia, tutte poste in isolamento fiduciario per due settimane, secondo i protocolli

Un invitato a un matrimonio che si è tenuto la scorsa settimana a Foggia è risultato positivo al test del tampone per il coronavirus Sars-CoV-2 e per questo un centinaio di persone è finito in quarantena. L'uomo, sottopostosi al tampone per motivi di lavoro, ha subito allertato la Asl che ha proceduto alla verifica delle persone presenti alla cerimonia, tutte poste in isolamento fiduciario per due settimane, secondo i protocolli. La Asl è al lavoro per individuare i contatti stretti. 

 "Gli invitati sono stati posti in sorveglianza attiva - informano dalla Asl di Foggia - per monitorare il loro stato di salute. Sempre dalla Asl specificano che i tamponi, secondo direttive regionali, vengono effettuati solo in caso di sintomatologia da Covid 19". Tra le persone in isolamento ci sono anche gli sposi, che vivono a Rimini. Il matrimonio risale al 30 agosto scorso e il capo del dipartimento di igiene della Asl locale Giovanni Iannuncci ha precisato che la struttura sta gestendo 46 casi e ha invitato il comune a procedere alla sanificazione della sala dove si è celebrato il matrimonio e a quella dei ricevimenti. 

Il matrimonio che diventa un focolaio: 134 contagiati

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'invitato al matrimonio positivo e le 100 persone finite in quarantena

Today è in caricamento