Giovedì, 25 Febbraio 2021
Venezia

Investe una 17enne nella notte e scappa: poi si pente e torna indietro

La minore, una Padovana in vacanza a Jesolo, è ricoverata in prognosi riservata. Il conducente è stato deferito in stato di liberà

foto di archivio

Una 17enne di Monselice (Padova) è stata investita mentre camminava sul ciglio destro della strada regionale 43 a Jesolo. Il conducente dell'auto, un 26enne residente a Casale sul Sile (Treviso), dopo aver travolto la minore si è dato alla fuga.

Come riporta Venezia Today i soccorsi sono intervenuti immediatamente e i sanitari del 118 hanno trasportato la ragazza (Z.C. le iniziali) all'ospedale civile di San Donà di Piave, dove è stata ricoverata in prognosi riservata.

Jesolo, pirata pentito torna indietro

Il pirata della strada, dopo essere scappato, è tornato sul luogo del misfatto decidendo di prendersi le sue responsabilità.

I carabinieri hanno riscontrato sull'automobile, un'Alfa Romeo Giulietta parcheggiata nell'abitazione dell'uomo e intestata alla sorella, gli evidenti segni dell'impatto sul lato anteriore sinistro.

Per il pirata è scattato il deferimento in stato di libertà per il reato di "lesioni personali stradali gravissime, con fuga del conducente".

Il caso | Omissione di soccorso, ma il giudice la assolve: "Doveva correre in bagno" 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investe una 17enne nella notte e scappa: poi si pente e torna indietro

Today è in caricamento