rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Città Brescia

Violento scontro frontale: morta mamma di quattro figli

Il tragico incidente avvenuto lunedì pomeriggio sulla tangenziale di Desenzano, in provincia di Brescia. A perdere la vita Katiuscia Spada, giovane madre di 32 anni. Al volante dell'altro veicolo c'era una ragazza di 29 anni, che fortunatamente non si trova in pericolo di vita

Una donna di 32 anni, Katiuscia Spada, madre di quattro bambini, è morta in un tragico incidente avvenuto nel pomeriggio di lunedì 20 febbraio sulla tangenziale di Desenzano, in provincia di Brescia. La giovane mamma, residente con il compagno nel campo nomadi di Valeggio sul Mincio, nel Veronese, madre di quattro figli che frequentano le elementari e medie del paese, stava verosimilmente facendo ritorno a casa, alla guida di una Lancia Ypsilon, ma subito dopo la galleria del Menasasso, mentre procedeva in direzione di Verona, è avvenuto lo scontro fatale. 

Tragico frontale: morta mamma di quattro bimbi

Poco prima delle 17.30, l'auto guidata dalla 32enne avrebbe invaso la corsia opposta, andando a schiantarsi frontalmente contro una Mercedes Classe A che vedeva al volante una ragazza di 29 anni, che non ha potuto fare nulla per evitare l'impatto. Un malore, una distrazione o un guasto, difficile stabilire le cause che hanno portato al tremendo scontro e sul quale lavorano gli uomini della polizia stradale di Desenzano. 

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e il personale della Croce Rossa di Rivoltella con automedica ed ambulanza. Per Katiuscia. non c'è stato niente da fare ed è deceduta sul luogo dell'incidente a causa dei gravi traumi subiti, mentre la 29enne, rimasta cosciente ma sotto shock, è stata estratta dal groviglio di lamiere della sua auto dai vigili del fuoco ed affidata al personale sanitario, il quale l'ha trasferita d'urgenza all'ospedale di Brescia in elicottero, dove è stata ricoverata: fortunatamente non è in pericolo di vita ed è già stata dimessa. 

Come detto, ad occuparsi delle indagini è la Polstrada: come da prassi è stato aperto un fascicolo per omicidio stradale e i due veicoli sono stati posti sotto sequestro.
È gà arrivato invece il nulla osta per la sepoltura della vittima: la salma è a disposizione dei familiari. I funerali si terranno probabilmente già nella giornata di domani, giovedì 23 febbraio, e verrà poi sepolta al cimitero di San Bartolomeo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violento scontro frontale: morta mamma di quattro figli

Today è in caricamento