rotate-mobile
Venerdì, 24 Marzo 2023
Città Brescia

Ladri senza cuore in ospedale: rubano alle donne malate di cancro

Dall'ospedale di Esine, nel Bresciano, sono scomparsi i cosmetici che erano stati regalati alle pazienti: La denuncia: "Car Arseno Lupin, sei un verme, vergognati"

Ladri in azione all'ospedale di Esine, in provincia di Brescia: una persona si sarebbe introdotta nel nosocomio per poi rubare i trucchi (fondotinta, cipria, rossetti e altro ancora) che sarebbero stati regalati alle donne malate di cancro. Il colpo è andato a segno nella biblioteca adiacente al Day Hospital del nosocomio camuno, che all'interno ospita un armadietto a disposizione dell'Andos Valcamonica e Sebino, la sezione locale dell'Associazione nazionale donne operate al seno.

È la stessa Andos a darne notizia: "Sono state rubate delle beauty bag colme di prodotti per il trucco, tutti testati dermatologicamente, da regalare alle donne colpite da tumore al seno o da altre patologie oncologiche che partecipano alle sessioni di trucco gratuite guidate da estetiste esperte che insegnano loro i vari trucchi per coprire eventuali difetti che compaiono durante le cure", scrive la presidente Flavia Glisenti.

"Caro Arsenio Lupin - continua Glisenti - spero tu non debba mai avere in famiglia un malato di cancro, perché potresti pentirti amaramente del tuo inqualificabile gesto. Come li hai presi, se hai una coscienza li puoi riportare. Se qualcuno di voi ha visto qualcosa ci faccia sapere anche in forma anonima. Sei un verme, vergognati". Nel frattempo è già stata presentata denuncia alle forze dell'ordine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri senza cuore in ospedale: rubano alle donne malate di cancro

Today è in caricamento