Venerdì, 22 Ottobre 2021
Torino

Va a rapinare la macelleria con la felpa de "La casa di carta": arrestato

Le immagini di videosorveglianza hanno ripreso il dettaglio fatale. L'uomo è stato arrestato (per commettere il furto ha anche violato gli arresti domiciliari) mentre il suo complice è stato denunciato

Fatale è stata la passione per la serie tv di Netflix "La casa di carta". Un italiano di 34 anni e un moldavo di 32 sono stati individuati in poche ora dagli agenti di polizia che indagavano per un furto avvenuto domenica mattina in una macelleria a Torino, dalla quale erano stati portati via circa 300 euro contenuti nel cassetto del registratore di cassa dopo aver forzato la serranda con un cric idraulico.

Attraverso la visione delle immagini del sistema di videosorveglianza, gli agenti hanno riconosciuto il 32enne moldavo, che era stato sottoposto a controllo la serata precedente. L'uomo infatti indossava gli stessi abiti del giorno prima, in particolare un paio di pantaloni rossi macchiati di vernice.

Anche il 34enne italiano è stato identificato dagli investigatori grazie ai suoi abiti: nelle immagini indossava una felpa con il logo della nota serie tv spagnola, la stessa che era stata trovata in casa sua appoggiata su una sedia. Il moldavo è stato rintracciato e denunciato e l'italiano è stato arrestato perché, oltre a commettere il furto, ha violato gli arresti domiciliari a cui era sottoposto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va a rapinare la macelleria con la felpa de "La casa di carta": arrestato

Today è in caricamento