rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca / Bergamo

Carabiniere spara durante inseguimento: muore 25enne

Il giovane, forse un ladro, è stato colpito da un proiettile dopo un lungo inseguimento e si è schiantato contro un palo: ancora non è chiaro se sia morto per il proiettile o per l'incidente

BERGAMO - E' avvolta nel mistero la morte di un 25enne a Bolgare, nel bergamasco. Il giovane, pare un ladro, è morto dopo un colpo di pistola sparato da un carabiniere che lo stava inseguendo. Ma non è ancora chiaro se ad ucciderlo sia stato il proiettile o il successivo schianto in auto e nella ricostruzione finora effettuata ci sono tanti punti bui ancora da chiarire. 

Tutto inizia attorno alle 2:30 della notte tra venerdì e sabato quando i proprietari di un bar nel centro di Villongo chiamano i carabinieri e denunciano di avere subito una rapina. Immediatamente parte la caccia ai rapinatori con i carabinieri che all'altezza di Castelli Calepio incrociano una Mercedes Berlina, con a bordo probabilmente i tre ladri, fra cui il 25enne

I fuggitivi, però, riescono a seminare i carabinieri che chiamano rinforzi e organizzano un posto di blocco alla rotonda tra Telgate e Bolgare. Qui, i militari riescono ad intercettare l'auto ma il conducente, la vittima, decide di forzare l'alt e urta uno dei carabinieri

A questo punto l'agente, ancora non è chiaro se per sbaglio o volontariamente, da terra spara contro l'auto e colpisce il 25enne sotto la clavicola sinistra. La Mercedes, quindi, si ferma in un campo dopo avere travolto un palo della segnaletica. Il 118, intervenuto sul posto, constata il decesso del conducente mentre gli altri complici riescono ad allontanarsi nei campi. 

Il 25enne, albanese e incensurato, viene trovato con una ferita d'arma da fuoco e con il volto sfigurato dall'impatto con il cruscotto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabiniere spara durante inseguimento: muore 25enne

Today è in caricamento