rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Città Italia

Panfilo in fiamme in Sardegna, turisti si salvano col tender

I 17 passeggeri erano stati messi in salvo dall'equipaggio a Siniscola. La Lady MM, uno yacht da 50 metri, aveva preso fuoco al largo di Capo Comino

Un panfilo di 50 metri partito da Capri si è incendiato nel mare della Sardegna, al largo di Capo Comino, nel mar Tirreno prospiciente al golfo di Orosei.

Tutte in salvo le 17 persone presenti, gran parte delle quali di nazionalità kazaka. L'allarme dalla "Lady MM" è scattato verso le 6 di stamattina, quando la Sala Operativa della Direzione Marittima di Olbia ha ricevuto un messaggio di emergenza "Distress". Immediatamente è scattata la macchina dei soccorsi della Guardia costiera, coordinata dal capitano di Vascello, Maurizio Trogu. Oltre alle due motovedette Sar veloci è stato inviato anche un elicottero decollato dalla base aerea militare di Decimomannu a pochi km da Cagliari. I mezzi militari hanno avvistato una zattera di salvataggio vicino alla nave in fiamme, ma senza nessuno a bordo.

Sono scattate così le ricerche in mare e cinque ore dopo alle 11, Porto Cervo Radio informava la sala operativa della Guardia Costiera che i 17 occuparti della "Lady MM" avevano comunicato al centro radio di aver abbandonato la nave, di stare bene e di dirigersi verso la costa sarda di Siniscola, a bordo di un tender a motore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panfilo in fiamme in Sardegna, turisti si salvano col tender

Today è in caricamento