rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Città Lecce

Lecce: legano ragazzo disabile a un cancello e lo riprendono con il cellullare

Due ragazzi sono stati arrestati per aver umiliato un ragazzo disabile minorenne. Durante quella violenza è stato fatto un video, la terribile prova di quei momenti

LECCE - Lo hanno legato ad un cancello nei pressi della chiesa di Santa Maria delle Grazie con una catena per bicicletta, lo hanno deriso mentre implorava di essere liberato, gli hanno lanciato la chiave invitandolo a prenderla, ma quando la vittima ci ha provato gli hanno urinato sulle scarpe e i pantaloni. Non contenti lo hanno anche obbligato a fumare uno spinello.

Tre giovani di Campi Salentina, nel leccese, sono ora accusati di gravi atti di bullismo e sequestro di persona nei confronti di minore con disabilità. I carabinieri della locale stazione hanno eseguito questa mattina un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di due 21enni, mentre un terzo giovane è stato denunciato a piede libero perché minorenne all’epoca dei fatti.

Si tratta di Riccardo Cassone ed Edoardo Tauro: il giudice per le indagini preliminari, preso atto della richiesta formulata dal sostituto procuratore Angela Rotondano, ha disposto per i due maggiorenni la misura degli arresti domiciliari. (LeccePrima)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lecce: legano ragazzo disabile a un cancello e lo riprendono con il cellullare

Today è in caricamento