rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Città Venezia

Il liceo che butta i banchi a rotelle

A Venezia il Benedetti-Tommaseo si è dovuto disfare dei banchi inutilizzabili. Una chiatta li ha portati in discarica. La foto virale sui social

Nessuno li vuole e così i famigerati banchi a rotelle sono stati caricati su una chiatta, in Laguna, pronti per la discarica. Accade a Venezia dove il liceo Benedetti-Tommaseo, che li aveva acquistati un anno fa, al tempo dell'appalto Consip, ha deciso di disfarsene vista l'impossibilità di utilizzarli. 

La foto è divenuta virale sui social e oggi è finita anche sui quotidiani locali. Nell'immagine si vede la bettolina - tipica imbarcazione da trasporto lagunare - colma degli 'scarti' ammassati uno sopra all'altro: assieme a quelli del Benedetti-Tommaseo c'erano anche i banchi dell’istituto Barbarigo, ritirati sempre nella mattinata del 28 ottobre. 

tweet meloni-2

Fratelli d'Italia: "Banchi al macero ci fanno infuriare"

"Quel mucchio di banchi destinati al macero fa infuriare: sono stati spesi oltre cento milioni di euro di denaro pubblico, un investimento completamente inutile visto che sono passati direttamente dai magazzini alla discarica. Perché si è insistito tanto per acquistarli, quando tutti si erano dichiarati perplessi, se non esplicitamente contrari? - si domanda Raffaele Speranzon, capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale - Mi auguro che su questo fatto intervenga la Corte dei Conti: la foto di quella barca piena di banchi da buttare è la testimonianza di un fallimento e di un danno grave per le casse dello Stato, e qualcuno deve prendersene la responsabilità".

tweet banchi-2

L'ex ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina ha difeso più volte i 'suoi' banchi a rotelle, sostenendo che "li hanno scelti i dirigenti scolastici" e che si trattava di modelli che "esistevano già da tempo".


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il liceo che butta i banchi a rotelle

Today è in caricamento