rotate-mobile
Domenica, 1 Ottobre 2023
Città Napoli

L'asta del fantacalcio finisce nel sangue: 15enne accoltellato

È successo in un appartamento nella zona orientale di Napoli: il giovane è stato ricoverato in ospedale e rischia l'amputazione dell'arto. Fermato il presunto aggressore

Una serata di divertimento, dedicata all'asta per il fantacalcio, si è terminata nel sangue in un appartamento nel quartiere Ponticelli, a Napoli. Nella serata di ieri, mercoledì 30 agosto, poco prima della mezzanotte, un ragazzino di soli 15 anni è stato accoltellato diverse volte a una gamba, finendo in ospedale.

Gli investigatori della Squadra Mobile di Napoli, coordinata dal primo dirigente Alfredo Fabbrocini, hanno individuato il movente dell'accoltellamento. Secondo gli inquirenti l'aggressione è avvenuta al culmine di una lite durante la fase di asta del fantacalcio, a cui partecipavano altri giovanissimi. Un sospettato è stato condotto negli uffici della Questura partenopea. 

La vittima è stata prima condotta presso Villa Betania e poi successivamente all'Ospedale del Mare, dove le sue condizioni sono al vaglio dei sanitari. Per lui ci sarebbe il rischio di un'amputazione della gamba colpita da diversi fendenti. 

Continua a leggere su Today.it...

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'asta del fantacalcio finisce nel sangue: 15enne accoltellato

Today è in caricamento