rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cremona

Litigano per il gatto: marito accoltella la moglie

Il pregiudicato di origini siciliane è stato arrestato per tentato omicidio, aggravato dai futili motivi

Finisce a coltellate un banale litigio tra coniugi per la gestione del gatto: lei lo voleva tenere, lui no. È successo sabato sera a Ostiano, in provincia di Cremona, nell'abitazione della coppia in vicolo Facconi. Dopo il diverbio, scoppiato per la convivenza con il gatto, Carmelo Marino, 56 anni ha accoltellato la moglie di 48 anni per poi chiamare i soccorsi. Marina Viessone, originaria di Torino, è stata ricoverata in terapia intensiva all'ospedale Maggiore di Cremona: è in gravi condizioni. E' stata colpita con quattro fendenti all’addome e uno al collo. Il pregiudicato di origini siciliane è stato arrestato per tentato omicidio, aggravato dai futili motivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litigano per il gatto: marito accoltella la moglie

Today è in caricamento