rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Città Massa-Carrara

Lite in spiaggia: 22enne prende a pugni la fidanzata di 17 anni

E' successo su una spiaggia di Marina di Carrara. Protagonisti due fidanzatini residenti a Brescia: ora la ragazza è ricoverata in ospedale per un trauma cranico

 

MARINA DI CARRARA - Ha preso a pugni la fidanzata minorenne e l'ha spedita all'ospedale dopo un violento litigio sulla spiaggia. Solo l'intervento della polizia ha evitato il peggio.
 
E' successo ieri sera a Marina di Carrara, dove vicino ad un campeggio era stata segnalata una rissa e la volante era accorsa per sedare gli animi. 
 
Una volta sul posto, gli agenti hanno accertato che si trattava di una lite tra fidanzati: il ragazzo, un 22enne originario della provincia di Brescia, dopo aver lasciato a terra la ragazza sanguinante, una diciassettenne croata, residente a Brescia, è scappato nella vicina spiaggia. La ragazza, soccorsa dall'ambulanza del 118, è stata accompagnata al pronto soccorso dell'ospedale di Carrara dove i medici le hanno riscontrato un trauma cranico. 
 
Il fidanzato della ragazza ha cercato di negare di averla picchiata, affermando anzi di essere stato aggredito all'interno del campeggio vicino allo stabilimento balneare, aggiungendo che si sarebbe recato al pronto soccorso di Carrara avendo riportato delle lesioni. 
 
Gli agenti, allora, l'hanno invitato a recarsi in un'altra struttura ospedaliera, così da evitare l'incontro con i genitori della ragazza, nel frattempo avvisati affinché potessero giungere sul posto. La ragazza è stata poi dimessa dall'ospedale con pochi giorni di prognosi. (da BresciaToday)
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite in spiaggia: 22enne prende a pugni la fidanzata di 17 anni

Today è in caricamento