Mercoledì, 12 Maggio 2021
Palermo

Litiga con un altro genitore davanti alla scuola dei figli, poi lo investe con l'auto

Il caso nel palermitano, a Villagrazia di Carini. Tra i due genitori c’erano già stati altri scontri in passato

Foto di repertorio Ansa

Scene di follia davanti a una scuola vicino Palermo, dove due uomini quasi coetanei si sono affrontati in una lite che è sfociata ben presto dalle parole ai fatti, finché uno dei due, un 31enne, non ha investito l’altro con la macchina. 

Tutto si è svolto ieri pomeriggio, fuori dalla scuola dei rispettivi figli, la Renato Guttuso di Villagrazia di Carini, una frazione di Carini, dove i due uomini si sono ritrovati. Prima si sarebbero insultati a vicenda e poi, dopo un crescendo di offese e minacce, uno dei uomini ha travolto l’altro con la macchina, per poi scendere e colpirlo con schiaffi e pugni. 

Litiga con un genitori davanti alla scuola dei figli, poi lo investe e lo prende a pugni

Secondo quanto emerso, tra i due uomini non correva buon sangue. I due, che si incontravano spesso davanti alla scuola, aveva già qualche conto in sospeso, tanto che sulle scrivanie della Procura di Palermo c’è un procedimento pendente. "La vittima - spiegano dal Comando provinciale - aveva già denunciato il 31enne che avrebbe colto l’occasione dell’ennesimo incontro per un’aggressione in piena regola”.

L’uomo è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di atti persecutori e dovrà restare ai domiciliari fino all’udienza di convalida davanti al gip, mentre l’aggredito, un 33enne, è andato a farsi visitare da un medico al punto territoriale di emergenza di Carini; nell’aggressione ha riportato escoriazioni e traumi in varie parti del corpo. 

Il padre accoltellato dopo una lite fuori scuola tra genitori

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga con un altro genitore davanti alla scuola dei figli, poi lo investe con l'auto

Today è in caricamento