rotate-mobile
Lunedì, 5 Dicembre 2022
Città Milano

La furia della no-mask: "Italiani capre schifose, solo qui rompono i cogl**ni per le mascherine"

Il litigio in metro tra una ragazza ed un signore che le chiedeva di indossare il dispositivo di protezione: video

“Respiri l’anidride carbonica”. “Sono tutti asintomatici del ca**”. “Ma non dire stron**te”. “Lavati il cervello!”. Così una ragazza che stava viaggiando in metro a Milano ha deciso di rivolgersi ad un altro passeggero che le aveva chiesto di indossare la mascherina. Secondo MilanoToday (che ha pubblicato il video dell’episodio) il litigio ha avuto inizio quando il signore ha iniziato a riprendere la giovane con il suo cellulare.

La no mask, visibilmente agitata, ha definito tutti quelli si attengono alle norme anti contagio 'dei mongoli', affermando, tra le altre cose, "anche il nazismo è iniziato perché tutti seguivano le regole". Rivolgendosi all'uomo gli ha poi detto "riprenditi, ti stai respirando l'anidride carbonica".

Il signore, che per tutto il tempo ha mantenuta la calma, ha provato anche a spiegarle che non era necessario insultare nessuno, ma la ragazza imperterrita ha continuato ad alzare la voce, affermando "io, insulto tutti gli italiani che voglio. L'italiano è proprio una capra schifosa, in tutto il mondo fanno manifestazioni e qua rompono i coglioni per le mascherine".

A mettere fine al diverbio, andato avanti per alcune fermate, è stato il fatto che l'uomo scendesse dalla metro. La no mask a quel punto ha continuato a viaggiare senza nessun dpi.

Il video della lite avvenuta in treno a Milano

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La furia della no-mask: "Italiani capre schifose, solo qui rompono i cogl**ni per le mascherine"

Today è in caricamento