Lunedì, 26 Luglio 2021
Città Roma

Lite in strada per buttare la 'mondezza': 87enne colpito con un pugno

Succede a Roma, in via Pio VII, dove un anziano è stato rimproverato e picchiato da un passante

Emergenza rifiuti a Roma, un'immagine del quartiere Bravetta. Screenshot da un video di Luciano Cerasa (facebook)

A Roma un anziano di 87 anni è stato picchiato da un passante dopo una lite nata per il corretto conferimento dei rifiuti.

Secondo quanto denunciato dalla vittima alla polizia, i fatti sono avvenuti nei pressi di via Pio VII, all’Aurelio. L’anziano era sceso in strada per gettare i rifiuti nei cassonetti dell'organico, ma arrivato davanti ai contenitori li ha trovati stracolmi. Non solo: anche il marciapiede era ormai intasato dai sacchetti abbandonati da altri residenti.  

L’87enne avrebbe a farsi spazio fra la spazzatura nel tentativo di gettare i suoi rifiuti, ma è stato bloccato da un passante che lo ha redarguito in modo deciso: "Non vedi che i cassonetti sono pieni. Non puoi gettare la spazzatura così, riportatela a casa".

L’anziano da parte sua ha declinato l'invito a tornare a casa con la 'monnezza'. La discussione è rapidamente degenerata e l’87enne è stato colpito con un pugno che lo ha fatto capitolare al suolo. L’uomo ha riferito alla polizia di essere stato picchiato da un uomo italiano di circa 60 anni. Sul caso indagano gli agenti del Commissariato Aurelio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite in strada per buttare la 'mondezza': 87enne colpito con un pugno

Today è in caricamento