Lunedì, 10 Maggio 2021
Varese

Lite al supermercato: cliente rimprovera un 80enne senza mascherina e viene ferito con un coltellino

Vittima dell'aggressione un uomo di 60 anni, portato poi in pronto soccorso per le cure del caso. I fatti a Castellanza, nel Varesotto

Foto di repertorio

A un anno dallo scoppio della pandemia Covid c’è chi non ha ancora ben compreso l’importanza della mascherina, un presidio medico che può salvarci letteralmente la vita. Capita così che ci si accapigli tra chi la indossa e chiede agli altri di fare lo stesso, e chi proprio non vuole saperne anche se si trova in un luogo chiuso e dunque potenzialmente a rischio. È ciò che è accaduto in un supermercato di Castellanza, piccolo comune in provincia di Varese, dove è andata in scena una lite tra due uomini non più giovanissimi, degenerata poi in una vera e propria aggressione.

Secondo una prima ricostruzione, il litigio ha avuto inizio quando un 60enne ha rimproverato un anziano di 80 anni reo di non indossare il dispositivo di protezione. Solo che il redarguito non l'ha presa bene. Saranno forse volate parole grosse, fatto sta che il più anziano ha deciso di passare ai fatti ed ha estratto un coltellino con cui ha ferito alla mano il "rivale".

Nulla di grave: i sanitari del 118 hanno portato il ferito al pronto soccorso per le cure del caso. Ma l'ottantenne ha rimediato una denuncia da parte dei carabinieri, intervenuti sul posto.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite al supermercato: cliente rimprovera un 80enne senza mascherina e viene ferito con un coltellino

Today è in caricamento