Sabato, 15 Maggio 2021
Ravenna

Lorenzo Campanini, l'operatore del 118 morto a 24 anni in un tragico schianto

Viaggiava da Ravenna verso Cesena a bordo di una Volkswagen Golf che, per cause ancora in corso d'accertamento, all'altezza del km 247, ha colpito un muricciolo laterale. L'auto si è cappottata andando a impattare contro un camion

Foto Argnani/RavennaToday

Non ha avuto scampo. Grave incidente giovedì pomeriggio sulla E45, nel territorio di Ravenna. Una giovane vita spezzata sulle strade della Romagna.

Incidente giovedì pomeriggio sulla E45: morto Lorenzo Campanini

Lo schianto è avvenuto intorno alle 16: Lorenzo Campanini, un 24enne, viaggiava da Ravenna verso Cesena a bordo di una Volkswagen Golf che, per cause ancora in corso d'accertamento, all'altezza del km 247, ha colpito un muricciolo laterale. L'auto si è cappottata andando a impattare contro un camion che procedeva in direzione opposta.

Sul posto si sono precipitati i soccorsi del 118 con elicottero e due ambulanze, insieme ai Vigili del fuoco, ma per il giovane a bordo dell'auto non c'è stato nulla da fare, nonostante i lunghi tentativi di rianimazione.

Lorenzo Campanini era originario di Montecchio, provincia di Reggio Emilia. Lavorava come operatore del 118 e indossava la divisa al momento dello schianto. Illeso, ma sotto choc, l’autista romeno del mezzo pesante coinvolto nell'incidente. L'E45 è stata chiusa da Ravenna verso Casemurate e da Mirabilandia verso Ravenna fino alle nove di sera. Sul posto per rimuovere il tir, il cui impianto frenante era fuori uso dopo lo schianto, è dovuta intervenire una autogru. 

Incidente mortale sulla E45 (foto Massimo Argnani)-2

Foto Argnani/RavennaToday

Un giovane infermiere che lottava contro il Covid

Lorenzo era in prima fila nella dura battaglia degli operatori sanitari contro il Covid, scrive RavennaToday.

""Lori ma non lavori mai te che sei sempre in saletta?": erano queste le nostre parole che ogni giorno ci accompagnavano in turno - lo ricorda il collega Christian - Era davanti a me un'ora prima dell'incidente, l’ho salutato visto che lui smontava dal turno e io continuavo. Sono senza parole...". "Pensare al tuo sorriso è troppo doloroso - scrive una collega della Pubblica Assistenza - Sei andato via all’improvviso e dovremo rassegnarci al fatto che non ti rivedremo più, ma ogni giorno cercheremo di rivederti nel ricordo del tuo affetto. Nessuno potrà mai cancellarti dal nostro cuore". "Piccolino questo scherzo non me lo dovevi proprio fare - scrive invece un'altra collega - Sono sconvolta, ancora non ci credo".

Venerdì mattina la Pubblica Assistenza Città di Ravenna, in segno di lutto, ha cambiato l'immagine del proprio profilo Facebook.

155226201_3857859277593521_8261524538652965819_n-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lorenzo Campanini, l'operatore del 118 morto a 24 anni in un tragico schianto

Today è in caricamento