rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Città Verbano-Cusio-Ossola

"Metteremo Lsd nella vostra acqua": panico in Piemonte

A darne notizia è l'Eco di Verbania. Dietro le minacce ci sarebbe il gruppo "Spirito ribelle per la liberazione dell'Insubria". Il gesto servirebbe per "sostenere l'evoluzione della coscienza umana e per vivere in maniera più consapevole"

L'alto Verbano, il Varesotto e il Canton Ticino tremano. Tutta colpa di un gruppo, lo "Spirito ribelle per la liberazione dell'Insubria", che ha diffuso in zona un volantino con un messaggio alquanto preoccupante. "Informiamo la popolazione e gli amministratori di queste province che saranno immessi a dosi alternate negli acquedotti cittadini dosi autoprodotte di Lsd, acido lisergico, al fine di rendere più consapevoli animi e coscienze di tutti gli abitanti" si legge nel foglio pubblicato oggi da "Eco Risveglio".

L'azione servirebbe per "sostenere l'evoluzione della coscienza umana e per rispondere al vivere quotidiano in maniera più consapevole e meno egoistica di quella attuale". Per il momento il paese si è spaccato fra chi crede sia una bufala e chi invece comincia a preoccuparsi sul serio. Non resta che attendere. 

volantino_lsd-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Metteremo Lsd nella vostra acqua": panico in Piemonte

Today è in caricamento