Giovedì, 16 Settembre 2021
Città Como

Luca, l'alpino paralizzato che sposa il suo angelo americano

Un attentato in Afghanistan ha costretto Luca Barisonzi sulla sedia a rotelle. Ieri le nozze con Sarah, la ragazza americana che ha abbandonato l'Ohio per restare al suo fianco

Luca e Sarah sposi (foto Facebook)

ERBA (COMO) - La storia di Luca Barisonzi, alpino rimasto paralizzato in Afghanistan, comincia il 18 gennaio 2011, quando una scarica di mitra uccide il suo commilitone Luca Sanna e lo costringe su una sedia a rotelle. Quella maledetta guerra che gli ha rubato un amico e l'uso delle gambe non gli ha impedito però di coronare il suo sogno d'amore. Luca ha sposato Sarah, il suo angelo americano, la ragazza che ha abbandonato gli Stati Uniti per restare al suo fianco.

Dopo quel brutto incidente in Afghanistan, i numerosi interventi e la degenza in ospedale lo tengono lontano da Facebook. Luca non ha la possibilità di mantenere i contatti con Sarah, l'amica americana conosciuta prima dell'attentato. E così la ragazza, allarmata, vola fino in Italia per raggiungerlo e capire cos'è successo. Dal 2011 sono stati inseparabili e ieri pomeriggio - come riporta il quotidiano Il Giorno - si sono sposati nella chiesa di Casiglio, a Erba, in provincia di Como.

L'incontro tra l'alpino e la giovane nata in Ohio era stato "virtuale". Racconta Luca: "Un marine americano mi fece vedere la foto di sua sorella. Gli dissi: ‘Bella. Ma chi è quella di fianco?’ Ecco, lei era Sarah. La cercai su Facebook. Iniziammo a chattare". Fino a ieri, fino al coronamento di una bellissima storia d'amore. "E' il giorno più bello della mia vita – ha detto Luca al termine della cerimonia – l’amore di Sarah e della mia famiglia mi hanno dato la forza di andare avanti e superare tante difficoltà". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luca, l'alpino paralizzato che sposa il suo angelo americano

Today è in caricamento