Lunedì, 21 Giugno 2021
CRONACA / Trieste

Ruba 250 euro a un cliente, prostituta denunciata insieme alla madre

Dopo il furto, la ragazza era fuggita nell'affittacamere dove vive insieme alla madre, ritrovata in possesso del "bottino"

TRIESTE - Ha derubato un cliente e poi, insieme alla madre, ha cercato di nascondere il bottino.

Madre e figlia di origine bulgara sono state denunciate dalla polizia: la ragazza si era appartata con un cliente nel vano scale di uno stabile nel centro di Trieste ed è riuscita a rubare 250 euro dal suo portafoglio. Il cliente si è accorto del furto e ha inseguito la giovane. L’uomo ha chiamato il 113 e ha visto nel frattempo la ragazza fermarsi a parlare con un’altra donna (che è poi risultata essere sua madre) ed entrare insieme nell’affittacamere dove le due vivono.

Giunti sul posto, gli agenti hanno ritrovato nel giubbino della madre le banconote rubate, che sono state restituite all’uomo. Nella stanza sono stati rinvenuti anche 1,68 grammi di hashish.

La giovane è denunciata per furto, mentre per la madre è scattata una denuncia per favoreggiamento. Sono state anche deferite per non aver ottemperato a un decreto di allontanamento dal territorio nazionale emesso dal Prefetto di Udine lo scorso marzo. (da TriestePrima)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba 250 euro a un cliente, prostituta denunciata insieme alla madre

Today è in caricamento