Giovedì, 29 Luglio 2021
Città Cuneo

Madre e figlio trovati morti nel laboratorio della loro panetteria

A ucciderli sarebbe stata un'intossicazione da monossido di carbonio proveniente forse da un forno a gas. E' successo a Torre Mondovì, in provincia di Cuneo

Foto di repertorio non riferita al contenuto dell'articolo

Due persone sono state trovate morte nel laboratorio di una panetteria artigianale a Torre Mondovì, piccolo comune in provincia di Cuneo. Le vittime sarebbero madre e figlio, rispettivamente di 79 e 43 anni, entrambi panettieri. La tragedia è avvenuta nella panetteria Manuello, l'unica del paese.

Torre Mondovì, titolari di una panetteria trovati morti

Secondo una prima ipotesi a ucciderli sarebbe stata un'intossicazione da monossido di carbonio proveniente da un forno a gas. A dare l'allarme è stata la figlia dell'anziana, intorno alle nove di mattina che vedendo la panetteria ancora chiusa ha chiamato i soccorsi. Le due vittime erano entrambe all'interno, prive di sensi. Sono state subito soccorse ma ogni tentativo di rianimazione è stato vano. All'arrivo dei soccorsi il laboratorio era invaso dal fumo, circostanza che fa propendere per l'intossicazione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Madre e figlio trovati morti nel laboratorio della loro panetteria

Today è in caricamento