rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Città Bari

Bambini strattonati, legati con una corda e schiaffeggiati: shock all'asilo

Arrestate quattro maestre a Capurso, Bari. Le educatrici sono ritenute responsabili di gravi maltrattamenti a carico dei propri alunni, bambini di tre anni

A Capurso, in provincia di Bari, i carabinieri hanno arrestato quattro maestre di una scuola materna comunale, ritenute responsabili di gravi maltrattamenti a carico dei propri alunni, tutti bambini di tre anni. Si tratta di due insegnanti in servizio ed altrettante precarie. Le donne, secondo l'accusa, avrebbero in alcuni casi strattonato i piccoli, li avrebbero presi a schiaffi e minacciati di essere legati con una corda. I carabinieri, attraverso le indagini, avvenute tra dicembre e maggio scorsi anche con l'utilizzo di intercettazioni e immagini, avrebbero accertato i presunti maltrattamenti che sarebbero avvenuti durante l'anno scolastico 2017-2018.

Le maestre avrebbero strattonato e percosso i bimbi, ai quali sarebbe stato anche imposto di rimanere con il capo riverso sul banco, in posizione sottomessa. Tra le punizioni vi sarebbe stata anche quella di rimanere in un angolo della classe con il volto verso il muro e, a volte, di tenere le mani dietro la schiena. I piccoli sarebbero stati intimoriti dalle insegnanti dicendo loro che "sarebbero stati legati con la corda" e che "avrebbero avuto le botte".

I bambini sarebbero stati offesi con epiteti come "monelli, cattivi, scostumati, maleducati, monellaccio di strada, rimbambiti, pappamolli". La classe coinvolta era formata da una ventina di bambini.

I maltrattamenti subiti dai bambini nella scuola materna di Capurso: le immagini

Sospese due maestre: "incastrate" dalle telecamere nascoste 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bambini strattonati, legati con una corda e schiaffeggiati: shock all'asilo

Today è in caricamento