rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Città Crotone

Calci e minacce di morte ai bambini: sospese due maestre

Per due maestre di Crotone è arrivato il provvedimento di sospensione dall’esercizio dell’insegnamento

Minacciavano di morte bimbi di tre anni e il rinchiudevano per brevi periodi in un’aula buia in fondo al corridoio della scuola. Li percuotevano con schiaffi, calci alle gambe, strattoni, tirate di capelli, graffi, gettando gli oggetti dei piccoli, come zaini e scarpe, fuori dall’aula.

Per due maestre è arrivato il provvedimento di sospensione dall’esercizio dell’insegnamento fino al termine dell’anno scolastico disposto dal Gip del Tribunale di Crotone su proposta della Procura della Repubblica della stessa città calabrese. Accade a Petilia Policastro, a conclusione di un'articolata attività d’indagine all’interno di una scuola per l’infanzia condotta dai carabinieri della locale Compagnia.

Gli investigatori hanno documentato i maltrattamenti subìti dagli alunni prendendo il via da alcune dichiarazioni rese da diversi genitori di bambini frequentanti la scuola. Sono state così predisposte intercettazioni ambientali audio e video in vari punti della scuola, dalle quali sono emerse le vessazioni cui le piccole vittime erano costrette.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci e minacce di morte ai bambini: sospese due maestre

Today è in caricamento