Lunedì, 20 Settembre 2021
Città Torino

Malore in montagna: il cane non lo abbandona per un istante fino all'arrivo dei soccorsi

Un alpinista è stato colto da un malore in quota, nella zona dell'Unghiasse, una montagna delle Alpi di Lanzo e dell'Alta Moriana nelle Alpi Graie

Foto: repertorio

Non ha abbandonato il suo fedele amico nemmeno per un istante. Un alpinista è stato colto da un malore in quota, nella zona dell'Unghiasse, una montagna delle Alpi di Lanzo e dell'Alta Moriana nelle Alpi Graie. Era in compagnia della moglie e del suo pastore tedesco a 2400 metri d'altitudine.

Nel momento in cui il marito si è sentito male, la moglie non ha perso tempo e si è precipitata più in basso, in una zona coperta dal segnale della rete telefonica mobile, per chiamare i soccorsi a Forno Alpi Graie, frazione di Groscavallo. 

Quando i soccorritori (sanitari del 118 e volontari del soccorso alpino) sono arrivati, infatti, hanno dovuto prima di tutto calmare l'animale, che - per proteggere il suo proprietario - ha avuto un atteggiamento persino aggressivo nei loro confronti. In ogni caso l'escursionista, un 59enne italiano di Rivoli, è stato salvato e trasportato in ospedale. Lieto fine.

Carabinieri salvano due cuccioli meticci, abbandonati tra le felci e affamati 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore in montagna: il cane non lo abbandona per un istante fino all'arrivo dei soccorsi

Today è in caricamento