rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
MALTEMPO / Terni

Rifugio allagato fino al tetto: quattro cani annegati

Dramma nel dramma per il maltempo tra Toscana e Umbria: a Orvieto centro cinofilo sott'acqua. Decine gli animali tratti in salvo

"Poteva essere una strage". Alla fine il bilancio è comunque drammatico: quattro cani, due cuccioli e due anziani, sono morti annegati a causa dell'allagamento del canile I Pioppi.

Orvieto, una delle zone più colpite dai nubifragi di queste ore, registra così un'altra storia di quelle che non si vorrebbero mai raccontare.

Gli 'ospiti' a quattro zampe della struttura sono infatti rimasti chiusi nelle loro gabbie mentre l'acqua arrivava a coprire quasi i tetti della struttura.

L'Enpa nelle prime ore del pomeriggio ha diramato un comunicato in cui spiegava, "con grande cordoglio, rabbia e rammarico" che "il Centro Cinofilo nonché canile privato e pensione "I Pioppi" di Orvieto è stato vittima dell'alluvione di queste ultime ore".

E ancora: "Non è possibile al momento fare un censimento dei cani morti, ma il centro cinofilo risulta all'esterno totalmente allagato e i box dei cani sono sommersi fino alla tettoia".

Più tardi, ecco la notizia che ha fatto comunque tirare un sospiro di sollievo agli animalisti che ormai temevano il peggio: "Siamo riusciti a parlare con il proprietario delIa struttura che ci ha riferito che i cani sono stati tratti tutti in salvo, tranne due anziani e due cuccioli, che non ce l'hanno fatta", ha aggiornato l'Enpa stessa. "Ora sono stati sistemati momentaneamente in strutture adeguate, al sicuro".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifugio allagato fino al tetto: quattro cani annegati

Today è in caricamento