Mercoledì, 23 Giugno 2021
Città Roma

Mamma rapinatrice per disperazione, tenta il colpo al supermercato e viene arrestata: "Non riesco a pagare l’affitto"

Incensurata, madre di due figli, ha provato a farsi consegnare il fondo cassa mostrando un coltello a una commessa, ma è stata fermata dal personale di vigilanza. Ora si trova ai domiciliari in attesa rito direttissimo

Trentenne, madre di tre figli, non riusciva a pagare l’affitto. Per disperazione, ha provato a rapinare un supermercato ma il colpo non le è riuscito ed è stata inevitabilmente arrestata ai carabinieri. Succede a Nettuno, comune del litorale nord laziale in provincia di Roma.

La donna si è presentata armata di coltello con una lama lunga 17 centimetri in un supermercato in via Ugo La Malfa. Si è avvicinata alla cassiera, le ha mostrato la lama e ha provato a minacciarla per farsi consegnare i soldi del fondo cassa. Un timido tentativo bloccato sul nascere dal personale di vigilanza del supermercato. A quel punto è stato richiesto l’intervento del 112.

Sul posto sono arrivati i carabinieri nel Nucleo Radiomobile della compagnia di Anziano e hanno arrestato la donna, in flagranza di reato. Incensurata, la mamma ha raccontato ai carabinieri le proprie difficoltà finanziarie. Ora si trova agli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità giudiziaria per il rito direttissimo.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mamma rapinatrice per disperazione, tenta il colpo al supermercato e viene arrestata: "Non riesco a pagare l’affitto"

Today è in caricamento