rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Città Parma

Al caseificio di notte per mangiare formaggio: "Avevo fame"

Un uomo di 30 anni è stato fermato dalla Polizia in provincia di Parma: si era intrufolato in un caseificio e stava mangiando una grossa forma di formaggio

PARMA - La crisi economica sembra scatenare una guerra tra poveri. E' di ieri la notizia di un immigrato che alla mensa per non abbienti di Roma ha accoltellato due persone dopo una rissa scoppiata per accaparrarsi i posti e i pasti caldi.

Un altro episodio sintomatico delle condizioni economiche sempre più drammatiche di una fetta cospicua della popolazione italiana, è avvenuto domenica sera a Baganzola, in provincia di Parma: un uomo di 30 anni si è intrufolato in un caseificio, scavalcando la recinzione, poco prima dell'orario di chiusura.

"L'ho fatto perché avevo fame", ha detto agli agenti intervenuti dopo una segnalazione. E difatti l'uomo, di origine romena, è stato sorpreso da alcuni dipendenti mentre addentava una grossa forma di formaggio.

Dopo l'identificazione e la perquisizione di rito, i poliziotti gli hanno trovato addosso 70 euro, probabilmente rubati a un impiegato del caseificio. Per il 30enne è scattata la denuncia per furto aggravato. (da ParmaToday)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al caseificio di notte per mangiare formaggio: "Avevo fame"

Today è in caricamento