Martedì, 11 Maggio 2021
Genova

Il maniaco che si masturba sul treno davanti a una donna: la multa è da capogiro

È successo su un convoglio regionale in viaggio tra Savona e Sestri Levante

Approfittando della scarsa presenza di passeggeri a bordo, si è seduto davanti ad una donna che viaggiava da sola e, dopo essersi abbassato i pantaloni, ha cominciato a toccarsi i genitali. È successo giovedì sera a bordo di un treno regionale che viaggiava nella tratta Savona-Sestri Levante. Il maniaco sessuale è un genovese di 61 anni.

La passeggera si è immediatamente allontanata portandosi verso la testa del convoglio dove, anche grazie all'aiuto di un dipendente di Trenitalia fuori servizio, ha segnalato l'episodio al capotreno che, a sua volta, ha avvertito la sala operativa della polizia ferroviaria. Quando il treno è arrivato nella stazione di Genova Principe, gli agenti della Polfer sono saliti sul convoglio e hanno individuato l'autore del gesto.

L'uomo, con diversi precedenti penali anche dello stesso genere, è stato sanzionato per atti osceni con una multa da 10mila euro. 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il maniaco che si masturba sul treno davanti a una donna: la multa è da capogiro

Today è in caricamento