Mercoledì, 12 Maggio 2021
Brescia

Manuela Bailo scomparsa nel nulla, parla l'ex amante: "Non c’entro nulla"

La 35enne bresciana è sparita nel nulla tra il 29 e il 31 luglio

"Io sono tranquillo, so di non aver fatto nulla e di non c'entrare con questa vicenda, ma allo stesso tempo sono preoccupato per lei". Lo ha detto al Giornale di Brescia l'amante di Manuela Bailo, la 35enne bresciana sparita nel nulla tra il 29 e il 31 luglio. L'uomo, più grande di lei di una decina di anni, spiega che la relazione era finita, "da oltre un anno", e di aver visto Manuela Bailo per l'ultima volta venerdì sera prima della scomparsa.

"È vero ci siamo incontrati per un aperitivo con altri colleghi" ammette. "Ho visto la solita Manu, allegra, serena". I due si sono anche scambiati sms il giorno successivo, quando la 35enne viene ripresa dalle telecamere di video sorveglianza in casa prima di sparire. "Si, ci siamo scritti, ma nessun messaggio particolare. Mi ha ribadito che andava al lago". L'uomo ha anche confermato quanto già detto ai carabinieri e cioè di essere tornato al lavoro il lunedì successivo con un forte dolore alle costole. "Solo una coincidenza, sono caduto in casa e ho preso una botta".

La famiglia in attesi degli sviluppi delle indagini rompe il silenzio: "Rivolgo un appello a chiunque viva nelle zone limitrofe a Brescia. Le telecamere di videosorveglianza hanno inquadrato la sua vettura a Brescia sabato 28 luglio. Si tratta di una Opel Corsa a tre porte grigio metallizzata, targata EF460GZ. Chiunque la vedesse chiami immediatamente il 112", dichiara la sorella a un'emittente televisiva locale.

Aggiornamenti BresciaToday

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manuela Bailo scomparsa nel nulla, parla l'ex amante: "Non c’entro nulla"

Today è in caricamento