Mercoledì, 23 Giugno 2021
Morti / Salerno

Eboli, muore in spiaggia tra l'indifferenza dei bagnanti

Luca Ferrara, 32 anni di Scafati, è morto dopo aver accusato un malore in acqua. Per ore il suo corpo è rimasto in spiaggia coperto solo con degli ombrelloni

EBOLI - Tragedia in mare, ieri, a Marina di Eboli: Luca Ferrara, giovane di Scafati, è morto a causa di un malore mentre stava facendo il bagno. Luca, per tutti "Big One", aveva dormito in tenda con alcuni amici e il fratello. Domenica mattina, dopo il risveglio, si è tuffato in acqua e lì ha trovato la morte. 

IL MALORE - Secondo quanto raccontato dagli amici, Luca era in acqua col fratello quando si è accasciato. E' caduto. E' finito sott'acqua e ha bevuto. Il fratello è stato il primo a soccorrerlo e con l'aiuto dei bagnini, che si sono precipitati in acqua, lo hanno portato in spiaggia. Ma per Luca non c'è stato niente da fare. E' morto pochi istanti dopo essere stato portato a riva.

SOTTO GLI OMBRELLONI - Come riportano i giornali locali, il corpo di Luca è rimasto per ore sotto degli ombrelloni: l'agenzia funebre, infatti, è arrivata solo alle due del pomeriggio. Poche persone hanno pensato bene di raccogliere i teli e lasciare la spiaggia: in molti hanno continuato a godersi al giornata al mare come se niente fosse. (da Salerno Today)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eboli, muore in spiaggia tra l'indifferenza dei bagnanti

Today è in caricamento